Google Glass: futuro o futuro fail? [test&riflessioni]

É da almeno due anni che sentiamo parlare dei Google Glass, i fantomatici occhiali futuristici prodotti dalla grande G. Se ne discute, si cera di capire quali siano i pregi e quali i difetti ma come spesso accade spesso se ne parla per sentito dire, gli esemplari attualmente disponibili sono non più di qualche migliaio. Ho avuto modo di provarli, questa è stata la mia impressione.
Non sono un filtro, ma un plus.

Mamma Google ci tiene a ricordare che si chiamano Glass e non Glasses perché non vogliono essere delle lenti attraverso le quali guardare il mondo, non vogliono essere un ulteriore filtro tra l’utente e la realtà. E’ solo Glass perchè si tratta soltanto di un prisma che si posiziona in alto del proprio occhio destro, vuole essere una cosa in più, non un ulteriore mezzo di alienazione, Google ha dichiarato fondamentale il fatto che la vista fosse libera lungo tutto l’orizzonte.

Ora come ora al mondo esistono poche migliaia di esemplari, gli attuali Leggi tutto “Google Glass: futuro o futuro fail? [test&riflessioni]”

Spot della Apple girato in 24h con soli iPhone

Il 24 gennaio è uscito uno spot che vuole celebrare la figaggine dei prodotti Apple, iPhone come se piovessero, neonati che usano iPad e videomaker che montano filmati con il loro Mac nel retro di una jeep che corre in mezzo al fango. Tutto nella norma insomma.
Una particolarità che ha catturato la mia attenzione: lo spot è stato girato e montato in un giorno e per le riprese sono stati utilizzati solamente iPhone e non videocamere professionali.

Prima di tutto, il video in questione è questo:

Nella pagina che la Apple ha dedicato a raccontare la storia di questo video si possono leggere un sacco di cose interessanti.
Il fatto che sia stato girato in una sola giornata fa la sua bella figura (per via dei vari fuso orari in realtà siamo più vicini alle due giornate che al singolo giorno, ma poco importa), e anche dire che siano soltanto usati iPone per le riprese fa il suo effetto, ma, meh.

Idea tanto inutile quanto geniale.

Parto col dire che l’idea di base è geniale, in questo campo la mela morsicata non si smentisce mai: non importa che quello che si fa sia sensato, basta che risulti figo.
Per fare questo video sono state utilizzate 15 troupe sparse in giro per il mondo, ognuna capitanata da un professionista di fama, ogni troupe ha Leggi tutto “Spot della Apple girato in 24h con soli iPhone”

Social Reputation: 10.000+ FB fan per 5$

Viviamo nel mondo digitale, nel mondo dell’ostentazione, nel mondo dove chi ha più followers vince. Ma… ha senso? Sempre il numero di fan di una pagina Facebook è direttamente proporzionale alla sua importanza? Parliamone.

Nel web marketing un’azienda se non ha followers nel web non esiste.
Riuscire a far girare il nome di un’azienda su internet (o la propria pagina personale) non è facile, bisogna dedicare molto tempo a questo scopo, scrivere news, interagire con i clienti, creare discussioni che a loro volta invoglino altri utenti a discutere e quindi a parlare del prodotto/marchio.

Come facevo a non conoscerlo?

Quante volte vi è capitato di sentir parlare di un personaggio/azienda/marchio per la prima volta, cercarlo quindi su Facebook o su qualsiasi altro social network, trovare la pagina fan e pensare questo personaggio piace a 100.000 persone, come facevo a non conoscerlo? E subito scatta anche il vostro like.

Il numero di followers sui social network conta, ma conta quasi solamente a livello psicologico, mi spiego: Leggi tutto “Social Reputation: 10.000+ FB fan per 5$”

Phonebloks: il telefono (utopico?) del futuro

E’ da poco uscito il nuovo iPhone, Nokia continua a presentare nuovi Lumia, Samsung nuovi Galaxy e Sony nuovi Xperia. Bello schifo. Le aziende, si sa, hanno l’obiettivo di fare soldi, prodotti buoni ma che durano poco. Ed ecco l’idea, fantastica, così fantastica da essere probabilmente impossibile.

Amo la tecnologia, mi piace vedere come nascono nuove invenzioni e come quelle vecchie si evolvano, il problema è uno. La durata.

Lo scopo delle multinazionali è fare soldi, è ovvio, sono aziende e quello che conta è il fatturato, che poi i clienti siano contenti e soddisfatti è solo un plus. Il ciclo di vita di un prodotto elettronico è sempre minore, le mode influiscono con le nostre scelte, ma le aziende fanno il possibile per accellerare il tutto. Basti a quando è stato scoperto che alcuni produttori di stampanti inserivano all’interno di esse un chip programmato per fare inceppare la macchina dopo un tot di stampe eseguite, ovviamente questo accadeva appena finito il periodo di garanzia ed eri costretto a Leggi tutto “Phonebloks: il telefono (utopico?) del futuro”

Tumblr: è utile per un fotografo?

Tumblr è una piattaforma di microblogging, si condividono cose, ma in piccolo formato. Ha senso utilizzarlo come social network per l’autopromozione di un fotografo?

Ero già da tempo iscritto a Tumblr, una delle piattaforme di microblogging più famose della rete, ma non l’avevo mai usato con la testa.
Cosa mi ha portato a rivalutare questa piattaforma? Qualche giorno fa ho notato che qualche mia foto della serie Underwater era stata pubblicata su Tumblr suscitando un discreto interesse, in meno di due ore più di 1700 persone avevano condiviso le mie foto nel loro blog. Come è facile intuire la cosa mi ha sorpreso e ho voluto approfondire l’argomento.

Tumblr è come mentalità simile a Leggi tutto “Tumblr: è utile per un fotografo?”

Backup foto: errori comuni, software e consigli

Troppo spesso so di persone che a causa di guasti tecnici o problemi vari finiscono per perdere dati importanti, quindi documenti e soprattutto fotografie, essendo un problema che mi tocca personalmente ed avendo alle spalle degli studi da informatico vorrei provare a dare qualche semplice consiglio su quest’argomento.

Parto col dire che con questo mini articolo cerco di aiutare chi, come me, lavora principalmente con un computer portatile dovendosi spostare spesso, per i computer fissi il discorso è leggermente diverso, ma le basi sono le stesse.
I computer portatili, (Mac o Pc, poco importa) sono notoriamente poco sicuri: sono spessi soggetti Leggi tutto “Backup foto: errori comuni, software e consigli”

IFTTT – Usa la testa, sfrutta internet.

IFTTT è uno di quei servizi che un freelance non può non conoscere.
Siete fotografi, grafici, modelle, stylist o aspiranti tali? Questo è il servizio che fa per voi!
IFTTT is pronounced like “gift” without the “g”.

Ok, ma cos’è?

IFTTT è semplice quanto funzionale.
Quando succede qualcosa (Trigger) voglio che succeda quest’altra cosa (Action).

Ma “Qualcosa” cosa?  Leggi tutto “IFTTT – Usa la testa, sfrutta internet.”